CELESTE

Celeste è una storia vera, una storia cruda ma necessaria. La storia di una ragazzina del ’25 che, appena diciottenne, nel pieno delle leggi razziali e dei rastrellamenti, decide di presentarsi in una caserma nazista e proporsi quale delatrice dei suoi correligionari. Da quel momento in poi, la sua vita diverrà tristemente epica, con scelte difficili, pericolose, con fughe e ritorni repentini.

CELESTE

di Fabio Pisano Massimiliano Pacifico
Sinossi

Celeste è una storia vera, una storia cruda ma necessaria. La storia di una ragazzina del ’25 che, appena diciottenne, nel pieno delle leggi razziali e dei rastrellamenti, decide di presentarsi in una caserma nazista e proporsi quale delatrice dei suoi correligionari. Da quel momento in poi, la sua vita diverrà tristemente epica, con scelte difficili, pericolose, con fughe e ritorni repentini.

Gli Autori

Fabio Pisano

Nasce a Napoli trentaquattro anni fa. Da circa dieci anni lavora come drammaturgo, lavoro che fa seguito ad un percorso di studi lungo e articolato, fatto di incontri con maestri della scena internazionale.

Massimiliano Pacifico

Nasce a Napoli, dove vive e lavora dopo aver conseguito un BA in Film & Tv a Londra, presso la Roehampton University e con un semestre a Melbourne presso la Deakin University. Ha realizzato video d’arte, documentari sul sociale e sul teatro, ed un lungometraggio ibrido tra finzione e documentario, intitolato “Gelsomina Verde” presentato al Pesaro Film Festival nel 2018 ed ora sulla piattaforma 1895.cloud. Tra i documentari realizzati di particolare rilievo sono i film sulle opere d’arte del Maestro Paladino (con cui ha anche lavorato come montatore per il suo film “Quijote”) ed i film sul teatro di Toni Servillo, “394 Trilogia nel mondo” (edito da Feltrinelli, Torino Film Festival) e “Il teatro al lavoro” finalista ai Nastri d’Argento e presentato al Festival di Venezia, Giornate degli Autori.