TROLL FARM

TROLL FARM

di Michele Furfari Francesco Appoggetti Marco Riggio
Sinossi

Perché Steve Bannon, architetto della vittoria di Trump nel 2016, ha scelto di aprire una scuola di formazione politica nell’Abbazia Trisulti di Collepardo (FR), a meno di un’ora da Roma? E soprattutto, com’è la vita di tutti gli studenti iscritti a questa scuola, definiti da Bannon stesso “gladiatori per la cultura giudaico cristiana”? “Troll Farm” è un documentario che vuole alzare il velo su una realtà poco conosciuta come quella della alt- right, spesso associata solo al contesto statunitense, descritta con toni derisori, e considerata lontano dalle realtà europee.

Gli Autori

Michele Furfari

Milano, 1988), dopo gli esordi come film-maker in ambito pubblicitario, lavora dal 2016 come sceneggiatore e autore televisivo. Si è occupato di coproduzioni per la Direzione Fiction di Mediaset/RTI e ha scritto per diverse società di produzione (Wavy/ Fremantle, GA&A, World Productions/ UK, tra le altre). È parte della Writers’ Guild of Italy (WGI) e del forum europeo di sviluppo di progetti VR/XR (VR Creators’ Lab/ Bavarian Film Center).

Francesco Appoggetti

Nato a Fermo nel 1991. Laureatosi in Scienze della Comunicazione all’Università di Bologna, si iscrive nel 2016 all’Accademia di Cinema e Televisione “Griffith” di Roma per diplomarsi in sceneggiatura, e successivamente frequenta il Master in Management Cinematografico e Audiovisivo della Sole 24 Ore Business School, oltre a workshop di sceneggiatura presso il Centro Sperimentale di Cinematografia e corsi di produzione alla London Film Academy. Nel 2018 scrive e produce il cortometraggio “Ferrini”, premiato al festival Storie in Corto di Mentana (RM), e lavora in qualità di Organizzatore Generale alla web serie “Non Voglio Mica la Luna”, promossa dalla Marche Film Commission. Nel 2019 è Coordinatore Organizzativo per il festival Corti di Lunga Memoria di Ascoli Piceno, e responsabile organizzativo del progetto “Oltre le Mura” del festival Corto Dorico di Ancona, di cui dal 2020 riveste anche il ruolo di Direttore Organizzativo. Sempre nel 2020 lavora come Direttore di Produzione al documentario “Osvaldo Licini – Un Angelo in Bilico”, co-produzione Italia-Francia e narrato da Neri Marcorè, attualmente in produzione.

Marco Riggio

Nato a Roma, Marco Riggio è cresciuto tra l’Italia, la Germania e l’Inghilterra. Dopo una breve periodo di studi di ingegneria elettronica è passato alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) di Milano dove si è laureato in Media Design e Arti Multimediali. In seguito si è concentrato sulla sceneggiatura, vincendo il bando torno subito per andare a studiare sceneggiatura alla EICTV di San Antonio de los Baños (Cuba). Nel 2013 va a Cannes per la sua collaborazione al corto “al di là del mare”. Nel 2016 ha scritto la sceneggiatura tratta dal libro “ragazzi di strada” per la casa editrice I.D.E.A. e nel 2019 ha scritto la webserie promozionale “Tempocasa” per l’omonima agenzia immobiliare.